Analizzare rifiuti

ANALISI RIFIUTI

Hydrae esegue analisi di natura chimica e fisica su rifiuti speciali e urbani che necessitino di analisi per lo smaltimento o la gestione.

Come avviene l’analisi dei rifiuti

Il set analitico, cioè le tipologie di analisi che dovranno essere effettuate, viene deciso sulla base della natura del rifiuto, del processo produttivo che lo ha generato, delle materie prime utilizzate nel processo produttivo aziendale e nel processo che ha generato il rifiuto. Un ulteriore set analitico viene stabilito per decidere il tipo di smaltimento o di eventuale recupero possibile.

La legge stabilisce limiti e parametri per la caratterizzazione e la classificazione dei rifiuti.
Le normative di riferimento sono le seguenti:

  • Decisione n° 2000/532/CEE e s.m.i. (Decisione n° 2014/955/UE), dal Regolamento (UE) n° 1357/2014, e dalla Legge n. 125 del 06/08/2015 e le varie autorizzazioni aziendali.
  • UNI 10802 “Rifiuti - Rifiuti liquidi, granulari, pastosi e fanghi – Campionamento manuale, preparazione ed analisi degli eluati”
  • ANPA RTI CNT_RIF 1/2000 – Analisi merceologica dei rifiuti urbani

Cosa dice la legge: classificazione e analisi dei rifiuti